Il caso Previmedical, la botte piena e la moglie ubriaca

01 FEB – Gentile direttore,la recentissima notizia riguardante Previmedical impone una seria riflessione su come il sistema della sanità integrativa sia stato sviluppato e regolato, e se sia effettivamente in grado di soddisfare i requisiti per i quali era stato concepito. Per chi non ne fosse a conoscenza la richiamiamo brevemente: Previmedical-Rbm è uno dei principali soggetti nel mondo della sanità integrativa …

Comunicazione di servizio: 730-precompilato, spese sanitarie. Criticità trasmissione dati anno 2018 – SCADENZA 31/1/2019

La segreteria IGESPES, con riferimento alla trasmissione dei dati in oggetto, evidenzia che a tutt’oggi, la percentuale degli iscritti all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri che ha inviato i dati al Sistema TS-730 è ancora bassa (circa il 31%). Pertanto, chiede di sollecitare ulteriormente gli iscritti al completamento delle attività di trasmissione dei dati entro i termini previsti (31 gennaio …

Il giallo del numero chiuso a Medicina: tutti i retroscena

Interviste con Anelli e Manfredi. La storia degli accessi all’università   Caos sul numero chiuso a Medicina: il Governo prima in un comunicato lo abolisce ma poche ore dopo si corregge. Nella nota relativa al Consiglio dei ministri di ieri terminata dopo le 21 e pubblicata sul sito della presidenza del Consiglio dei ministri, infatti, al punto 22 si menziona testualmente l’ …

E-fattura senza avvio a scaglioni, modello precompilato nell’app

No a un avvio frazionato dell’obbligo di fattura elettronica. «Qualora si prevedesse di intervenire normativamente per limitare l’obbligo a specifiche categorie di operatori, si introdurrebbero elementi di notevole complessità per gli operatori stessi (e per i loro intermediari) nella gestione quotidiana delle fatture». E «aumenterebbe notevolmente il rischio di errori da parte degli operatori con conseguenti difficoltà di controllo da …

Pubblicato in Gazzetta il decreto privacy: tutte le novità e cosa fare

Tra i professionisti i più coinvolti sono i medici: i quesiti più comuni e le risposte a tutti i dubbi   Il Decreto Gdpr (clicca qui per scaricare il codice privacy redatto da Altalex) è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed entrerà ufficialmente in vigore dal prossimo 19 settembre. L’Italia adegua così la propria normativa alla rivoluzione sulla privacy voluta dall’Europa, attivando una serie …