Privacy, entra in vigore la normativa europea. Ecco le novità principali

Entra in vigore oggi la normativa europea sulla protezione dati, in sigla Gdpr (General Data Protection Regulation). Riguarda tutta la filiera che accompagna i dati personali di ciascuno, coinvolgendo quindi aziende, pubblica amministrazione, e professionisti Il GDPR si basa, infatti, sul principio di “responsabilizzazione” di chiunque effettui operazioni di trattamento nell’ambito della propria attività (il cosiddetto “titolare del trattamento”). Significa, …

Privacy, ecco che cosa cambierà dal 25 maggio

Il 25 maggio partirà la nuova privacy, quella prevista dal regolamento europeo. Si tratta – come ha sottolineato il segretario generale del Garante della privacy, Giuseppe Busia – dell’inizio di un percorso, che si svilupperà nel corso dei prossimi mesi e che prevede anche provvedimenti del Garante per ridefinire, alla luce delle nuove regole sulla riservatezza, il perimetro delle autorizzazioni …

Privacy: sul sito del Garante la modulistica per nominare il DPO

L’invio, per i soggetti obbligati, deve essere fatto entro il 25 maggio   Il nuovo regolamento europeo sulla privacy, all’art. 37, prevede la figura del DPO – Data Protection Officer (in italiano Responsabile del Trattamento dei dati). Si tratta di un soggetto che ha compiti di consulenza e sorveglianza nei confronti del titolare del trattamento: per capire si può paragonae …

Privacy, dubbi su obbligo Data protection officer. Per medici in rete o in gruppo non sembra necessario

Per i medici in rete o in gruppo non pare necessaria la nomina entro il 25 maggio di un Data protection officer, nemmeno se condividono i software. Lo afferma un parere dell’avvocato Gennaro Messuti fatto proprio dall’Ordine dei Medici di Milano alla vigilia dell’entrata in vigore, il 25 maggio, del regolamento Ue sulla privacy. Il parere, un po’ controcorrente, parla …

Privacy – Protezione dei dati personali – GDPR (General Data Protection Regulation-Regolamento UE 2016/679)

Entrata in vigore: 25\05\18 A seguito di numerosissime richieste da parte degli iscritti, si evidenzia che sono tenuti alla designazione del Responsabile della protezione dei dati personali (RPD o DPO, secondo l’acronimo inglese Data Protection Officer), oltre ai soggetti pubblici, anche i soggetti privati, le cui principali attività implichino il trattamento di dati personali c.d. “comuni” o “sensibili”. A titolo …

Nuove regole sulla privacy, si profila normativa più semplice per i medici. Ecco gli ultimi aggiornamenti

Niente data protection officer per il medico di famiglia single, e forse niente consenso al trattamento dei dati per il fascicolo sanitario. Si profila una normativa più semplice con il decreto di attuazione del Regolamento europeo, ma il condizionale resta d’obbligo. Entro il 25 maggio solo gli enti sanitari che trattano dati su larga scala devono nominare un DPO, professionista …

Privacy online dal 15 maggio

Il 15 maggio verrà messo a disposizione dei Soci il nuovo documento elettronico elaborato da ANDI per assolvere alla nuova Normativa sulla Privacy, che entrerà in vigore dal 25 maggio 2018. ANDI, dopo aver inviato il questionario ha sviluppato un corso ed un programma che permetteranno di mettere in sicurezza gli studi dei Soci, nel pieno rispetto delle nuove regole. …

GDPR Il regolamento europeo sul trattamento dei dati personali UE 2016/679

Il regolamento generale sulla protezione dei dati GDPR (General Data Protection Regulation) è un regolamento attuato dall’Unione Europea per uniformare la protezione dei dati delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali, ed entrerà in vigore il 25 Maggio 2018 e si applica ai dati dei residenti nell’Unione Europea. Questo di fatto abrogherà le norme del codice per la protezione dei …

Privacy, il garante conferma la data dell’entrata in vigore e sanzioni

Soro: il GDPR sarà da stimolo per aziende ed enti per proteggere i dati delle persone L’entrata in vigore del Regolamento generale sulla protezione dei dati (General data protection regulation Gdpr) resta fissata al 25 maggio 2018 e non è prevista nessuna posticipazione dei relativi controlli ispettivi e tanto meno delle sanzioni che, lo si ricorda, possono arrivare fino a …

Sentenza della Cassazione penale del 10.11.2017 in materia di tutela della privacy e del segreto professionale

Si pubblica una massima della Cassazione penale in materia di tutela della privacy e del segreto professionale – Cassazione Penale Sent. n. 51446/17. Nel caso in cui sorga la necessità di acquisire atti, documenti, dati, informazioni e programmi informatici l’autorità giudiziaria ha l’onere di rivolgere una richiesta di consegna al professionista attraverso un decreto di esibizione, in virtù del quale …