DM 29 gennaio 2021 – proroga termini spese sanitarie

Con riferimento alla trasmissione dei dati in oggetto, si segnala che, a seguito del provvedimento dell’Agenzia delle entrate n. 20765/2021 del 22/1/2021, con l’allegato Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 29 gennaio 2021, in fase di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale,  è stata prevista: ·         Per le spese sostenute nell’anno 2020: la proroga dal 31/1/2021 all’8 febbraio 2021 della …

Sentenza Consiglio di Stato igienisti dentali

In allegato, copia della sentenza del Consiglio di Stato n. 1703 del 09.03.2020 relativa alla impossibilità per gli igienisti dentali di aprire autonomi studi professionali. La sentenza in oggetto affronta, in particolare, vari aspetti concernenti rapporti funzionali e operativi fra la figura dell’odontoiatra e quella dell’igienista dentale. A tal proposito, il Collegio chiarisce, in modo definitivo, che l’attività dell’igienista dentale …

Consiglio di Stato conferisce piena autonomia alle CAO provinciali

I Giudici: sulle questioni odontoiatriche la Commissione Odontoiatri ha potere di rappresentanza autonoma rispetto a quello dei medici A rappresentare (legalmente) la professione è il Presidente dell’Albo e non il Presidente dell’Ordine. Questo è quanto emerge dalla lettura della sentenza del Consiglio di Stato con la sentenza n. 7932/2019 intervenuta nel merito della questione della sospensione dell’autorizzazione sanitaria di una società …

Impianti di messa a terra e verifiche periodiche ai sensi del DPR 462/01

Nessun ente, al di fuori dell’INAL previa denuncia dell’impianto di messa a terra, può contattarci pretendendo di effettuare verifiche ispettive nei nostri impianti. Il Titolare di Studio/Ambulatorio decide a proprio piacimento l’Organismo abilitato al controllo periodico. In riferimento a diverse comunicazioni pervenute da colleghi contattati da presunti enti preposti a verificare/ispezionare i propri impianti di messa a terra, vogliamo fare …

Sicilia, assistenti dentisti: gli Ordini scrivono alla Regione per il riconoscimento dei contratti di segreteria

Sicilia, le Commissioni Albo Odontoiatri riunite a Catania hanno inviato un documento agli assessorati alla Salute.Chiesta la modifica del decreto sugli ASO (assistenti di poltrona): se per 5 anni i collaboratori hanno svolto mansioni odontoiatriche, nonostante un contratto diverso, la qualifica scatta in automatico Dal punto di vista contrattuale – giuridico “attività di segreteria”, in concreto assistenti odontoiatrici: la maggior …

Cassazione Penale Sentenza n. 14501/18 – Esercizio abusivo professione odontoiatrica

Cassazione Penale Sentenza n. 14501/18 – Esercizio abusivo professione odontoiatrica – “Non può ritenersi che l’imputato abbia assunto e mantenuto la direzione sanitaria dello studio senza essere a conoscenza del fatto che ivi si svolgesse l’attività odontoiatrica da parte di un semplice odontotecnico. All’imputato non poteva sfuggire, nei pur saltuari accessi effettuati, che lo studio non era attrezzato come semplice laboratorio …

Gli Odontoiatri italiani: “La laurea in Odontoiatria abbia valenza specialistica”

Riconoscere, per legge, una valenza specialistica alla Laurea in Odontoiatria, in modo che i laureati possano partecipare ai concorsi per i ruoli dirigenziali di competenza nel Servizio Sanitario Nazionale, senza doversi ulteriormente specializzare. A chiederlo, in maniera unitaria, le componenti ordinistica e associativa dell’Odontoiatria italiana. La necessità di un intervento normativo era infatti stata anticipata ieri dal Presidente della Commissione albo Odontoiatri …

Medici radiati, mille giorni per la sanzione definitiva. Ecco come vengono aggirati i provvedimenti disciplinari

Sei stato radiato dall’ordine? Hai tre anni di tempo per cambiare aria e rifarti una posizione in Europa. Dal momento della sanzione ordinistica al giudizio d’appello in Cceps passano circa mille giorni, e poi se va male c’è la Cassazione. In questo modo, medici radiati in Italia continuano ad esercitare e a propugnare le loro idee in altri stati europei. …

Fattura elettronica, circolare dell’Agenzia delle Entrate fa il punto. Ecco le novità per i sanitari

Arrivano novità, in parte previste, sulla fattura elettronica: dal 1° luglio 2019 -secondo il decreto legge 119/18-quella relativa a un’operazione pagata subito può essere emessa entro 10 giorni dall’avvenuto pagamento e non più entro le 24 del giorno di effettuazione dell’operazione, e il termine potrebbe essere ulteriormente esteso dal decreto crescita. L’Agenzia delle Entrate con circolare 14 E specifica che …