Garattini, convenzioni e intramoenia sempre meno compatibili con futuro Ssn

«La libera professione intramuraria ha creato discriminazione tra i pazienti: se hanno le possibilità di accedere alle prestazioni intramoenia hanno le prestazioni subito, se non ce l’hanno aspettano. E’ un aspetto che il servizio sanitario non può tollerare.» Silvio Garattini spiega uno dei passaggi più arditi del documento scritto a quattro mani con Maurizio Bonati “Non mancano difetti da colmare nel Ssn”, dove si …

Il caso Previmedical, la botte piena e la moglie ubriaca

01 FEB – Gentile direttore,la recentissima notizia riguardante Previmedical impone una seria riflessione su come il sistema della sanità integrativa sia stato sviluppato e regolato, e se sia effettivamente in grado di soddisfare i requisiti per i quali era stato concepito. Per chi non ne fosse a conoscenza la richiamiamo brevemente: Previmedical-Rbm è uno dei principali soggetti nel mondo della sanità integrativa …

Piani di trattamento respinti da Previmedical, la CAO di Cuneo presenta esposto al giudice: verificate se è esercizio abusivo di professione

Può Previmedical o altra società di servizi che gestisce per conto dei Fondi integrativi gli adempimenti burocratici, decidere se il piano di trattamento redatto dal dentista abilitato e convenzionato è ammissibile o meno, non sulla base di questioni contrattuali legate alla convenzione ma sulla base di una valutazione clinica?  A porre il quesito sembrerebbe essere stata la CAO di Cuneo …

Cresce la spesa privata per salute, meno del 10% dall’integrativa

Negli altri paesi la sanità integrativa è oltre il 40% Gli italiani pagano di tasca propria circa un quarto delle spese totali per la salute, e della spesa privata meno del 10% è intermediata. I numeri, elaborati dalla European House-Ambrosetti sono stati presentati a Roma nel corso di un incontro organizzato da UniSalute, società che gestisce 43 Fondi Sanitari integrativi di categoria.  …

Responsabilità professionale. Ministero Salute integra elenco società scientifiche per stesura linee guida: ecco le 41 new entry

Il nuovo elenco conta in tutto 334 tra società e associazioni, 41 in più rispetto alle 293 del vecchio. Tra le ragioni della modifica spiegate nella determina di dicembre la conclusione dell’istruttoria per le società delle delle medicine non convenzionali, la “correzione” di disguidi postali e l’avvenuta integrazione di statuti e chiarimenti richiesti e non pervenuti nei tempi inizialmente trascorsi. LA NUOVA …

Tagli alle pensioni, risparmiati i medici e i dentisti

La legge di Bilancio 2019 ha introdotto tagli alle pensioni che possono arrivare fino al 40 per cento.Le decurtazioni dureranno cinque anni ma, fortunatamente per medici e i dentisti, non si applicheranno agli assegni pagati dall’Enpam. Da una lettura attenta della disposizione di legge si evince infatti che i tagli riguarderanno le pensioni Inps dei dipendenti pubblici e privati, degli …

Attività odontoiatriche, società dovranno versare 0,5% a Quota B Enpam

Dall’Ente previdenziale le prime istruzioni sul contributo previsto dalla manovra 2018 per le società che svolgono attività odontoiatriche. Escluse dal versamento Stp e studi associati Entro il 30 settembre 2019 le società che svolgono attività odontoiatriche dovranno versare nelle casse della Quota “B” ENPAM lo 0,5% del proprio fatturato prodotto nel 2018. Lo prevede l’art.1, comma 442, della legge di …

Finestre e pensioni d’oro, ‘Quota 100’ in dirittura

Dopo il via libera europeo, la ‘Quota 100’ Inps prosegue nel tragitto verso l’approvazione. Ecco l’ultima versione delle nuove modalità – alternative alla ‘legge Fornero’ – per andare in pensione in anticipo. 62 ANNI + 38 DI CONTRIBUTI = 100 L’accesso alla pensione Inps con ‘Quota 100’ viene confermato nei termini previsti di almeno 62 anni d’età e 38 anni …

Cosa mi serve sapere della fattura elettronica?

l Decreto fiscale 2019 è diventato legge dello Stato, confermando l’entrata in vigore dal 1 gennaio dell’obbligo di fattura elettronica. I medici e gli odontoiatri saranno esonerati, almeno parzialmente: un avverbio che richiede qualche approfondimento per evitare di generare confusione. I camici bianchi non dovranno emettere fattura elettronica per tutte quelle prestazioni che verranno poi inviate al Sistema Ts per …

Gli odontoiatri sono “raccomandati”

Il settore dell’odontoiatria non è totalmente privo di orientamenti. I professionisti possono infatti rifarsi alle Raccomandazioni cliniche, elaborate con il coinvolgimento attivo di tutte le componenti: la Commissione albo odontoiatri, l’università, le società scientifiche, le associazioni sindacali. “Sono costantemente riviste e aggiornate in modo da rispondere alle migliori evidenze scientifiche e hanno la funzione di linee guida elaborate in autonomia, …