Pubblicità, conoscere le attuali norme per comprendere emendamento Boldi. Damilano (CAO Cuneo) interviene sulla lettera del dott. Cappellin

Gentile direttore Ho letto con molto interesse la lettera del dottor Cappellin pubblicata sul vostro giornale. A mio avviso, vanno fatte alcune considerazioni nel merito di cosa sia permesso e cosa no, con le normative vigenti, anche per fugare alcuni dei dubbi espressi dal collega. Una breve premessa per analizzare correttamente la questione: cosa si intende per “pubblicità”, pubblicità ingannevole, veritiera, trasparente? Per …

Colgate, multa da mezzo milione dall’Antitrust per il dentifricio sbiancante

Il colosso punito per la pubblicità ingannevole che fa credere ai consumatori di ottenere risultati contro l’ingiallimento dei denti in tre settimane di utilizzo   MILANO – Può un dentifricio che ha “l’ingrediente sbiancante usato dai dentisti” dare “denti più bianchi in cinque giorni” e in sole tre settimane di applicazione secondo le “istruzioni” della casa produttrice e far indietreggiare il …

Farmaci prescritti dagli infermieri? La Fnomceo subito contro: “Prescrizione non può essere estrapolata dalla relazione di cura tra il medico e il suo paziente”

Così il presidente della Federazione, Filippo Anelli ,commenta la proposta emersa questa mattina durante il Congresso della Federazione degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (Fnopi), e ripresa dal Dg Aifa Mario Melazzini. “È una questione di garanzia nei confronti dei nostri pazienti e dei nostri sistemi sanitari: in tutti i paesi dove si è attuato il task shifting, il risultato è stato …

Il medico è finito? Se non cambia qualcosa lo sarà presto

Il medico della post modernità sempre di più appare espropriato della sua professione: di un’attività intellettuale che un tempo era missione perchè sinolo dei tre saperi (teorici, pratici e poietici secondo la nota classificazione aristotelica) e ora è mansione e la sua prestazione, un tempo ragionamento clinico, si svilisce nel mondo della medicina consumistica, in merce e bene di consumo …

10 pratiche a rischio di inappropriatezza in odontoiatria clinica: SIdCO e SIPMO spiegano motivi e soluzioni

L’inappropriatezza porta con sé varie e importanti ricadute sia in campo clinico (dal rischio di inefficacia a quello del ritardo e della malpractice), che in campo economico (sia per la sanità pubblica che per l’utenza privata). Per questi motivi, le due società Scientifiche SIdCO (Soc. Italiana di Chirurgia Orale, presidente prof.ssa Annibali) e SIPMO (Soc. Italiana di Patologia e Medicina …