Pubblicità sanitaria, stop a spot “promozionali o suggestivi”. Boldi (Lega): «Indurre scelta su basi propagandistiche danneggia utenti»

Passato in manovra l’emendamento proposto della deputata leghista Rossana Boldi che ‘depotenzia’ la legge Bersani sulla comunicazione sanitaria. In caso di violazioni il testo prevede che gli ordini professionali procedano in via disciplinare nei confronti dei professionisti o delle società iscritti segnalando tali violazioni all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Nelle pubblicità sanitarie delle strutture private di cura e degli …

Abolito il numero chiuso a Medicina, arrivano 284 milioni per i contratti sanità e 50 milioni per combattere le liste d’attesa. Ecco tutte le novità per la sanità nel decreto semplificazione e nel ddl Bilancio approvati ieri notte dal Governo

Per la sanità molte novità dal Consiglio dei ministri di ieri, oltre a quelle già anticipate nei giorni scorsi. Si conferma infatti l’impegno del ministro Grillo a cancellare il numero chiuso per l’accesso alla laurea in medicina come misura contro il rischio di una carenza di medici nei prossimi anni. E poi le misure per il payback farmaceutico, l’incompatibilità tra …

Fattura elettronica dal medico? Si potrà chiedere la copia cartacea

Il quesito. Le strutture sanitarie (laboratori analisi e poliambulatori) dal 2019 saranno obbligate a emettere fatture elettroniche anche ai cittadini senza partita Iva. Il paziente potrà pretendere di ricevere comunque la versione cartacea o in formato Pdf? E, se fornisce la Pec, gli si deve inviare a quell’indirizzo la fattura elettronica, oppure è tenuto a scaricarla dal Sistema di interscambio? L.S. La …

Ddl trasparenza, Cantone (Anac): va nella giusta direzione. Conflitti di interesse evidenti

«I conflitti di interesse nella sanità sono molto evidenti», e «il ddl mi sembra andare nella giusta direzione, con un meccanismo di pubblicità, che garantisce misure di riservatezza, per rendere sufficientemente noti gli elementi che possono determinare profili di rischio». Lo ha detto il presidente dell’Anac Raffaele Cantone, sentito dalla commissione Affari sociali della Camera nell’ambito dell’esame della proposta di legge …

Formazione medici, Anaao: via il numero chiuso ma per le specializzazioni

La proposta del Presidente della Conferenza dei Rettori di aumentare del 50% il numero degli accessi alle Facoltà di Medicina, accompagnata ovviamente da una quantificazione degli introiti delle tasse per le Università, è francamente inaccettabile, soprattutto a fronte del collo di bottiglia che chiude l’accesso dei laureati alla specializzazione. Lo sottolinea in una nota il Segretario Nazionale dell’Anaao Assomed, Carlo …

Pubblicità: così si creano malati. I dentisti in prima linea

La pubblicità vuole migliorare le vendite di un prodotto. La salute delle persone, però, non è un bene di consumo, ma un valore da tutelare. In sanità il messaggio pubblicitario, senza filtri sulla eticità del contenuto e verifiche della oggettività scientifica, è pericoloso per la salute della collettività. La minaccia si concretizza quando la persona, persuasa dal messaggio, si convince …

L’Antitrust boccia la legge Lorenzin: “Non opportuno costituire nuovi Ordini e nuovi Albi per le professioni sanitarie non mediche”. La relazione annuale

L’Autorità ha sottolineato la non opportunità di costituire nuovi Ordini e Albi “se non in casi eccezionali”, visto che, sotto il profilo della qualificazione professionale, le esigenze di tutela del consumatore “possono essere soddisfatte con la previsione di un apposito percorso formativo di livello universitario obbligatorio”. Bocciatura anche per Decreto fiscale e la legge di Bilancio che hanno comportato una …

CAO C’è interviene sul nostro DiDomenica e si presenta

Non siamo una corrente ma un laboratorio di liberi pensatori Gentile direttore le sue riflessioni sulla pubblicità sanitaria sono uno stimolo che non si può lasciar cadere.Anche perché le sue interpretazioni, nell’analizzare le varie iniziative, portano alla vera domanda conclusiva che Lei correttamente pone: regolamentarla o vietarla? Con la capacità di sintesi di cui La ringraziamo ci porta alla vera essenza …

Non tutti i dentisti fanno…i medici

Dentisti che diventano commercianti. Altri che vendono una pulizia dentale o un impianto come fossero elettrodomestici. Altri ancora che pubblicizzano la loro attività professionale come fosse un negozio… Oggi si assiste ad una crisi dei concetti legati all’originale “giuramento di Ippocrate“. Addirittura di è ritenuto di modificarlo, perché – in pratica – troppo rigido e perché conteneva dichiaratamente sia la rinunzia a qualunque …

Privacy, ecco lo schema di decreto. Novità sul fronte delle sanzioni

Più voce ai minori, più tutele per le categorie deboli, più regole per la sanità e la politica: queste le richieste della Commissione speciale per l’esame di atti del Governo relative allo schema di decreto legislativo sulla privacy che attua il regolamento europeo 679/16 entrato in vigore il 25 maggio scorso. La commissione guidata chiede intanto che per 8 mesi …