Ordini, cariche blindate

Ineleggibilità dopo due mandati consecutivi. Per la Cassazione il limite vale per i diversi ruoli di consigliere e presidente   Scatta l’ineleggibilità in Consiglio dopo due mandati consecutivi da consigliere o presidente. Inutile candidarsi alla carica per chi nei cicli precedenti ha ricoperto l’altra o entrambe perché la ratio della norma è assicurare il ricambio nell’organismo professionale evitando che si …

Privacy, dubbi su obbligo Data protection officer. Per medici in rete o in gruppo non sembra necessario

Per i medici in rete o in gruppo non pare necessaria la nomina entro il 25 maggio di un Data protection officer, nemmeno se condividono i software. Lo afferma un parere dell’avvocato Gennaro Messuti fatto proprio dall’Ordine dei Medici di Milano alla vigilia dell’entrata in vigore, il 25 maggio, del regolamento Ue sulla privacy. Il parere, un po’ controcorrente, parla …

Nuove regole sulla privacy, si profila normativa più semplice per i medici. Ecco gli ultimi aggiornamenti

Niente data protection officer per il medico di famiglia single, e forse niente consenso al trattamento dei dati per il fascicolo sanitario. Si profila una normativa più semplice con il decreto di attuazione del Regolamento europeo, ma il condizionale resta d’obbligo. Entro il 25 maggio solo gli enti sanitari che trattano dati su larga scala devono nominare un DPO, professionista …

Medicina. Ecco come e quando si applicherà il nuovo esame di Stato. Le indicazioni delle Università

Il nuovo regolamento entrerà in vigore nel 2019, ma la prima tornata del nuovo esame di stato potrà svolgersi solo nel luglio 2020. La Presidente della Conferenza Permanente dei Presidenti dei corsi di Laurea, in una lettera, chiede l’appoggio di Presidi, Inter-collegio, Fnomceo e studenti per sollecitare a Mef, Salute e Miur anche un finanziamento ad hoc   “Allo scopo …

Medicina. Ma si può parlare effettivamente di laurea abilitante? “In realtà ancora no, anche se ora i tempi per arrivare alla professione dopo la laurea si sono drasticamente ridotti”. Intervista a Roberto Stella (Fnomceo)

Ieri, alla notizia della firma del decreto con il nuovo regolamento per gli esami di Stato di abilitazione per i laureati in medicina in molti, a partire dal Cun, hanno parlato di laurea abilitante. In realtà, come ci spiega in questa intervista il responsabile dell’Area strategica formazione della Fnomceo e Presidente dell’Ordine di Varese, questo termine si potrà usare solo …

Odontoiatria. Il 91% dei cittadini è soddisfatto del proprio dentista. In ripresa la spesa privata per curarsi

Ma pesano le disuguaglianze: 17 milioni di italiani non fanno visite di controllo (addirittura il 70% dei bambini di 6-14 anni). E sono 3,7 milioni i forzati del low cost: chi sceglie lo specialista solo per il costo basso, senza badare a qualità e sicurezza. È quanto emerge da una ricerca Censis realizzata in collaborazione con Associazione Nazionale Dentisti Italiani …

Obbligo Pos, sentenza Consiglio di Stato dice no alle sanzioni per i medici

Commissioni più basse, sanzioni contenute, terminali di ultima generazione che accettano persino pagamenti in bitcoin con servizi offerti da società certificate dal Consorzio Bancomat: c’è tutto perché l’obbligo di tenere il Pos possa partire anche tra medici e dentisti. Ma di fatto non parte. E il Consiglio di Stato ha spiegato perché al Ministero dello Sviluppo, che gli aveva sottoposto …

In Università per imparare (anche) ad essere professionisti

Bilancio del Corso di bioetica per gli studenti di Odontoiatria dell’ultimo anno del San Raffaele di Milano   Quando si parla della formazione dei futuri odontoiatri si invoca la necessità dell’insegnamento dell’etica professionale. Di recente un progetto tra CAO e Collegio dei Docenti ha promosso l’inserimento nel piano formativo dell’ultimo anno dei futuri dentisti anche di etica e deontologia. Da …

Dall’ultimo Rapporto Istat: 5 milioni di italiani hanno rinunciato alle cure odontoiatriche per motivi economici.

Il 90% circa degli italiani sceglie un dentista privato, il 5% una struttura odontoiatrica, solo il 4% si rivolge al SSN, il resto si affida al sistema “tutto compreso” secondo le offerte pubblicizzate da terzi lucranti che mediano servizi odontoiatrici praticati da “strutture” create in altri paesi. Il sistema sanitario odontoiatrico pubblico, che dovrebbe garantire la salute orale degli Italiani, …

Assistente professionista; arriva il profilo del collaboratore odontoiatrico

In Gazzetta il dpcm che stabilisce i compiti e gli obblighi formativi   Martedì 10 aprile 2018. L’assistente di studio odontoiatrico è l’operatore in possesso dell’attestato conseguito a seguito della presenza di un specifico corso di formazione e che svolge attività, durante la prestazione clinica, finalizzate all’assistenza dell’odontoiatra e dei professionisti sanitari del settore. E’ questo quanto prevede il decreto …