Nuovo accordo collettivo nazionale, specialisti ambulatoriali sul piede di guerra

Stefano Palminteri, specialista odontoiatra dell’Asp di Caltanissetta e dissidente Sumai, spiega ad Insanitas i motivi della protesta. di Valentina Grasso Si accende la polemica in vista del rinnovo dell’accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con gli specialisti ambulatoriali interni. Sono due, infatti, gli articoli che fanno storcere il naso e che fanno gridare all’ingiustizia. Il primo, l’articolo 54, …

L’odontoiatria pubblica in Friuli Venezia Giulia aumenta i servizi

Presentate le integrazioni al programma di odontoiatria sociale già attivo nella Regione L’aumento della platea dei vulnerabili sanitari (vittime di terrorismo, invalidi al 100%, sordomuti e ciechi); l’innalzamento del limite d’età evolutiva da 14 a 16 anni; l’inserimento dell’offerta ortodontica per bambini con gravi patologie sistemiche; l’estensione da 15mila a 20mila euro di reddito Isee per le riabilitazioni protesiche; la …

Su Lancet focus sulla salute orale del Mondo

Lodi: l’analisi impietosa, in evidenza contraddizioni e difetti di un sistema riservato ai ricchi Nel sommario del terzo numero (settembre/dicembre 2018) del Periodico CardioPiemonte dedicato, come dice il nome, soprattutto ai problemi del cuore, compare nell’occhiello una frase inquietante: “Prosciutto e parmigiano sotto accusa”. Ma anche il titolo sotto non è da meno: “ La “black list dei cibi sconsigliati. …

Avviso di selezione pubblica per titoli e colloquio per assunzione di dirigente medico, disciplina odontoiatria – ASL Latina

A vostro parere i laureati in odontoiatria hanno titolo per partecipare? Pippo Renzo Avviso di selezione pubblica per titoli e colloquio finalizzata all’assunzione con contratto a tempo determinato di durata biennale ai sensi dell’art. 15 septies, comma 1, del d. Lgs. 502/1992 e s.m.i., di un dirigente medico, disciplina odontoiatria, con incarico di responsabile di unità operativa semplice dipartimentale (uosd) …

Le CAO piemontesi chiedono chiarimenti sull’inquadramento contrattuale delle Assistenti di studio

Austa (CAO Asti): serve chiarezza su quelli che possono garantire l’esenzione dall’obbligo di attestato ASO “Negli anni le assistenti alla poltrona sono state inquadrate dai consulenti del lavoro con i termini più disparati ed ora serve un chiarimento da parte del Ministero della Salute su come interpretare la norma ma anche per indicare il modo di eventualmente sanare situazioni che parrebbero non …

Ambulatorio ma i medici sono falsi

MOGLIANO Una sala d’attesa al piano terra, poi diversi ambulatori con tanto di lettini e libro delle ricette. Peccato però, che quello studio improvvisato a Mogliano, di medici non ce ne fossero. I carabinieri di Noale hanno denunciato quindi marito e moglie, di 71 e 56 anni, per concorso in esercizio abusivo della professione medica e falsità materiale. I SOSPETTI …

E-fattura, rischio controlli per chi «snobba» l’agenzia delle Entrate

Mancata adesione al servizio di consultazione delle e-fatture come elemento rilevante ai fini della valutazione dell’analisi del rischio dei contribuenti; scarto delle fatture elettroniche e delle note di variazione emesse da partite Iva cessate in data anteriore alla trasmissione stessa: queste alcune delle novità interpretative, di potenziale ed elevato impatto operativo e di processo, contenute nelle nuove 78 faq pubblicate …

Gli Odontoiatri italiani: “La laurea in Odontoiatria abbia valenza specialistica”

Riconoscere, per legge, una valenza specialistica alla Laurea in Odontoiatria, in modo che i laureati possano partecipare ai concorsi per i ruoli dirigenziali di competenza nel Servizio Sanitario Nazionale, senza doversi ulteriormente specializzare. A chiederlo, in maniera unitaria, le componenti ordinistica e associativa dell’Odontoiatria italiana. La necessità di un intervento normativo era infatti stata anticipata ieri dal Presidente della Commissione albo Odontoiatri …

Medici radiati, mille giorni per la sanzione definitiva. Ecco come vengono aggirati i provvedimenti disciplinari

Sei stato radiato dall’ordine? Hai tre anni di tempo per cambiare aria e rifarti una posizione in Europa. Dal momento della sanzione ordinistica al giudizio d’appello in Cceps passano circa mille giorni, e poi se va male c’è la Cassazione. In questo modo, medici radiati in Italia continuano ad esercitare e a propugnare le loro idee in altri stati europei. …