Pubblicità sanitaria, stop a spot “promozionali o suggestivi”. Boldi (Lega): «Indurre scelta su basi propagandistiche danneggia utenti»

Passato in manovra l’emendamento proposto della deputata leghista Rossana Boldi che ‘depotenzia’ la legge Bersani sulla comunicazione sanitaria. In caso di violazioni il testo prevede che gli ordini professionali procedano in via disciplinare nei confronti dei professionisti o delle società iscritti segnalando tali violazioni all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Nelle pubblicità sanitarie delle strutture private di cura e degli …

La povertà fa ammalare?

Se avessimo poco tempo potremmo rispondere: sì, essere poveri fa male alla salute. Del resto, è qualcosa che è sotto all’occhio di tutti. Si tratta di due condizioni – povertà e salute precaria – strettamente connesse, al punto che è possibile che il rapporto di causa ed effetto tra le due sia in buona misura bidirezionale. In altre parole, molte …

La Responsabilità Medica fra “colpa, Legge Balduzzi e la recente riforma Gelli Bianco”

Il delitto di omicidio colposo è disciplinato dall’ art.589 c.p., che punisce chiunque cagiona per colpa  la morte di una persona. Bene giuridico è il bene supremo della vita umana, protetto non solo nell’interesse della persona, ma anche in quello della collettività e delle formazioni sociali, in cui l’individuo opera e svolge la sua personalità. Si tratta di reato comune, …

Artrosi, con le nanoparticelle i farmaci arrivano prima dove serve

I primi test sugli animali mostrano gli effetti positivi sulle articolazioni Grazie a una somministrazione tramite minuscole nanoparticelle, i farmaci contro l’artrosi possono arrivare alle articolazioni infiammate e restarvi tutto il tempo necessario per avere effetto. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine e rappresenta, secondo i ricercatori, un importante passo in avanti verso terapie più efficaci. L’osteoartrite …

Gli odontoiatri sono “raccomandati”

Il settore dell’odontoiatria non è totalmente privo di orientamenti. I professionisti possono infatti rifarsi alle Raccomandazioni cliniche, elaborate con il coinvolgimento attivo di tutte le componenti: la Commissione albo odontoiatri, l’università, le società scientifiche, le associazioni sindacali. “Sono costantemente riviste e aggiornate in modo da rispondere alle migliori evidenze scientifiche e hanno la funzione di linee guida elaborate in autonomia, …

Linee guida bloccate tra teoria e realtà

Le linee guida predisposte dalle società scientifiche Mediche ed Odontoiatriche dovrebbero ricevere, dopo la opportuna valutazione, approvazione dall’ ISS . Un percorso che verosimilmente appare complesso e tortuoso. Gli Odontoiatri , invece, in questo contesto e nel frattempo , possono usufruire delle indicazioni contenute nelle Raccomandazioni Cliniche . Opportuno ricordare che la stesura delle stesse ha impegnato per diversi anni …

Terminata la revisione del nomenclatore odontoiatrico

Si viene a determinare, con la revisione del Nomenclatore, il corretto aggiornamento di uno “strumento” predisposto alcuni anni fa’ dalla Cao N e dal CIC (portato per l’approvazione in assemblea nazionale) in un contesto non così complicato com’è oggi l’ esercizio dell’ Odontoiatria. La professione intese definire in modo volontaristico alcuni riferimenti , non solo per denominazione ma per sviluppare …

Fnomceo: “Medico sempre vicino ai pazienti, professionalmente e umanamente”

“La dipartita del past Presidente della Fnomceo dr. Giuseppe Del Barone, professionista signorile e medico esemplare, colpisce profondamente tutti coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e di vivere l’esperienza di comune rappresentanza istituzionale. Gli Odontoiatri devono molto ad uomo che ha saputo coniugare la responsabilità del ruolo e la lungimiranza del riconoscimento “ante legge” dell’autonomia rappresentativa delle due …

Il virus dell’influenza ha una diffusione più veloce a inizio epidemia

Studio della Fondazione Kessler è stato pubblicato sulla rivista Pnas Il virus dell’influenza, in particolare un nuovo ceppo pandemico, può essere trasmesso a molte più persone, e in definitiva diffondersi molto più velocemente nella popolazione all’inizio dell’epidemia rispetto a quanto predetto dalla teoria tradizionale. Le cause di questa accelerazione sono da ricercarsi nella struttura dei contatti tra individui (con quante persone …

Ecm, come mettersi in regola per i crediti 2014/2016

C’è tempo per tutto il 2019: la delibera Agenas con le istruzioni C’è tempo fino alla fine del 2019 per mettersi in regola con i crediti Ecm. Lo stabilisce la delibera Agenas (clicca qui per scaricare il testo completo) che consente ai medici di assolvere alla formazione relativa al triennio precedente (2014-2016) e, per il nuovo triennio. Il testo offre anche l’opportunità di …