Impianti di messa a terra e verifiche periodiche ai sensi del DPR 462/01

Nessun ente, al di fuori dell’INAL previa denuncia dell’impianto di messa a terra, può contattarci pretendendo di effettuare verifiche ispettive nei nostri impianti. Il Titolare di Studio/Ambulatorio decide a proprio piacimento l’Organismo abilitato al controllo periodico. In riferimento a diverse comunicazioni pervenute da colleghi contattati da presunti enti preposti a verificare/ispezionare i propri impianti di messa a terra, vogliamo fare …

Sicilia, assistenti dentisti: gli Ordini scrivono alla Regione per il riconoscimento dei contratti di segreteria

Sicilia, le Commissioni Albo Odontoiatri riunite a Catania hanno inviato un documento agli assessorati alla Salute.Chiesta la modifica del decreto sugli ASO (assistenti di poltrona): se per 5 anni i collaboratori hanno svolto mansioni odontoiatriche, nonostante un contratto diverso, la qualifica scatta in automatico Dal punto di vista contrattuale – giuridico “attività di segreteria”, in concreto assistenti odontoiatrici: la maggior …

Inquinamento aria: è strage. Nel 2016 quasi 500.000 morti premature in Europa. E l’Italia è uno dei Paesi dove si muore di più. I nuovi dati dell’Agenzia europea per l’ambiente

In tutto 498.100 le morti premature dovute all’esposizione a poveri sottili, biossido di azoto e ozono nei 41 Paesi europei compresi nello studio dell’Agenzia. In Italia, in termini assoluti, si sono registrate 58.600 morti premature per polveri sottili, 14.600 per biossido di azoto e 3.000 a causa dell’ozono. Poco incoraggianti anche i dati riguardanti gli anni di vita persi per …

Convegno ECM 8 ottobre 2019

L’evento formativo, in aria di sistema con obbiettivo formativo ministeriale n. 17, si propone di approfondire, in sequenza, le domande che spesso i professionisti si pongono in merito al sistema ECM. L’evento si svolgerà presso l’Auditorium “Gaetano Martino” all’interno della sede dell’OMCeO di Messina, in Via Bergamo is. 47/A, con registrazione dei partecipanti alle ore 15.30 ed inizio lavori e …

Indici di affidabilità fiscale: chiarimenti per i professionisti

L’Agenzia delle Entrate ha diffuso un documento in cui vengono spiegati i punteggi e il grado di affidabilità. Quando partono i controlli Arrivano chiarimenti destinati ai professionisti sugli Indici sintetici di affidabilità fiscale. Il compito è affidato alla circolare n. 20/E del 9 settembre 2019, dove l’Agenzia delle Entrate ha raccolto tutti i chiarimenti forniti alle associazioni di categoria e agli …

Cassazione Penale Sentenza n. 14501/18 – Esercizio abusivo professione odontoiatrica

Cassazione Penale Sentenza n. 14501/18 – Esercizio abusivo professione odontoiatrica – “Non può ritenersi che l’imputato abbia assunto e mantenuto la direzione sanitaria dello studio senza essere a conoscenza del fatto che ivi si svolgesse l’attività odontoiatrica da parte di un semplice odontotecnico. All’imputato non poteva sfuggire, nei pur saltuari accessi effettuati, che lo studio non era attrezzato come semplice laboratorio …

Conti correnti: partono i controlli. Nel mirino chi non preleva

Col nuovo sistema il sospetto di evasione fiscale si radicherà nei confronti di quei contribuenti che lasceranno intatto il proprio deposito bancario, dimostrando così di avere contanti con cui vivere Dopo un anno di sperimentazioni rivolte alle grosse società, l’Agenzia delle Entrate ha confermato l’avvio delle procedure di controllo sui prelievi dal conto corrente anche per le persone fisiche. Ottenuto …

Nuovo accordo collettivo nazionale, specialisti ambulatoriali sul piede di guerra

Stefano Palminteri, specialista odontoiatra dell’Asp di Caltanissetta e dissidente Sumai, spiega ad Insanitas i motivi della protesta. di Valentina Grasso Si accende la polemica in vista del rinnovo dell’accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con gli specialisti ambulatoriali interni. Sono due, infatti, gli articoli che fanno storcere il naso e che fanno gridare all’ingiustizia. Il primo, l’articolo 54, …

L’odontoiatria pubblica in Friuli Venezia Giulia aumenta i servizi

Presentate le integrazioni al programma di odontoiatria sociale già attivo nella Regione L’aumento della platea dei vulnerabili sanitari (vittime di terrorismo, invalidi al 100%, sordomuti e ciechi); l’innalzamento del limite d’età evolutiva da 14 a 16 anni; l’inserimento dell’offerta ortodontica per bambini con gravi patologie sistemiche; l’estensione da 15mila a 20mila euro di reddito Isee per le riabilitazioni protesiche; la …