Burnout medici: il fenomeno è in crescita. Ecco le specialità più colpite

L’esaurimento, ormai universalmente indicato con il nome di burnout, nella categoria medica è sempre più frequente, e le risposte a una nuova indagine organizzata da Medscape indicano che ben il 44% dei professionisti della salute rientra tra i criteri per la definizione di questa patologia, con un aumento del 2% rispetto all’anno precedente. Ma non solo, infatti l’11% dei medici …

La sanità integrativa in odontoiatria: un modello in crisi?

Da oltre 10 anni la Sanità integrativa è indicata come lo strumento che può aiutare i cittadini ad ottenere prestazioni sanitarie fuori dal SSN senza intaccare il proprio portafoglio, e per gli operatori sanitari come l’occasione per riportare i pazienti negli studi Odontoiatrici. E’ appena uscito il rapporto GIMBE, che analizza il fenomeno e la sua tumultuosa crescita. Nel periodo …

Dentista rifiuta di curare paziente Hiv positivo. Grillo: ‘Inaccettabile’. Ma l’Andi difende il collega: “Lo studio privato poteva non essere attrezzato, non è un ambulatorio”

Un’inchiesta di Fanpage ha documentato la vicenda con una telecamera nascosta a seguito di una denuncia arrivata al Gay Center di un paziente rifiutato in uno studio dentistico privato di Roma. Sul caso è intervenuta la ministra della Salute: “Mi occuperò personalmente della questione. Nessun operatore della sanità può pensare di agire in base al pregiudizio e non sulla scorta delle evidenze scientifiche”. …

Italia quarta nella Ue per numero di farmacisti, decima per i dentisti, dodicesima per i fisioterapisti. Ecco gli ultimi dati Eurostat

La fotografia è stata scattata sui dati 2016. Tra le tre professioni quella del fisioterapista è la più numerosa con 554mila addetti, seguono i farmcisti con 450mila addetti e i dentisti con 360mila. I fisioterapisti fanno registrare anche il più alto indice di crescita con un incremento tra il 2011 e il 2016 del 12%, a fronte del 5% registrato …

Gli odontoiatri sono “raccomandati”

Il settore dell’odontoiatria non è totalmente privo di orientamenti. I professionisti possono infatti rifarsi alle Raccomandazioni cliniche, elaborate con il coinvolgimento attivo di tutte le componenti: la Commissione albo odontoiatri, l’università, le società scientifiche, le associazioni sindacali. “Sono costantemente riviste e aggiornate in modo da rispondere alle migliori evidenze scientifiche e hanno la funzione di linee guida elaborate in autonomia, …

Terminata la revisione del nomenclatore odontoiatrico

Si viene a determinare, con la revisione del Nomenclatore, il corretto aggiornamento di uno “strumento” predisposto alcuni anni fa’ dalla Cao N e dal CIC (portato per l’approvazione in assemblea nazionale) in un contesto non così complicato com’è oggi l’ esercizio dell’ Odontoiatria. La professione intese definire in modo volontaristico alcuni riferimenti , non solo per denominazione ma per sviluppare …

Ecm, come mettersi in regola per i crediti 2014/2016

C’è tempo per tutto il 2019: la delibera Agenas con le istruzioni C’è tempo fino alla fine del 2019 per mettersi in regola con i crediti Ecm. Lo stabilisce la delibera Agenas (clicca qui per scaricare il testo completo) che consente ai medici di assolvere alla formazione relativa al triennio precedente (2014-2016) e, per il nuovo triennio. Il testo offre anche l’opportunità di …

Congresso Regionale Calabria-Sicilia. Successo annunciato, ora si pensa al “bis”

Le aspettative vi erano sicuramente ma sono state di gran lunga superate…La seconda edizione del Congresso Regionale Calabria-Sicilia di Odontoiatria , svoltasi al T-Hotel di Lamezia Terme e organizzata dalla Commissione Albo Odontoiatri (CAO) della Calabria e della Sicilia, dall’Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI ) della Regione Calabria e dalla Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale (SIOMFC), si è …

Il giallo del numero chiuso a Medicina: tutti i retroscena

Interviste con Anelli e Manfredi. La storia degli accessi all’università   Caos sul numero chiuso a Medicina: il Governo prima in un comunicato lo abolisce ma poche ore dopo si corregge. Nella nota relativa al Consiglio dei ministri di ieri terminata dopo le 21 e pubblicata sul sito della presidenza del Consiglio dei ministri, infatti, al punto 22 si menziona testualmente l’ …

Abolito il numero chiuso a Medicina, arrivano 284 milioni per i contratti sanità e 50 milioni per combattere le liste d’attesa. Ecco tutte le novità per la sanità nel decreto semplificazione e nel ddl Bilancio approvati ieri notte dal Governo

Per la sanità molte novità dal Consiglio dei ministri di ieri, oltre a quelle già anticipate nei giorni scorsi. Si conferma infatti l’impegno del ministro Grillo a cancellare il numero chiuso per l’accesso alla laurea in medicina come misura contro il rischio di una carenza di medici nei prossimi anni. E poi le misure per il payback farmaceutico, l’incompatibilità tra …