Odontoiatra denuncia carenze igieniche e strutturali del Centro dove lavora. L’AUSL di Modena verifica e sospende l’autorizzazione sanitaria

“Gravi irregolarità igienico sanitarie”. E’ questa la motivazione con la quale il Comune di Modena, attraverso un’ordinanza, ha disposto la sospensione dell’autorizzazione sanitaria del Centro Odontoiatrico IdeaSorriso di via Scaglia. Secondo quanto riporta La Gazzetta di Modena (ieri 17 febbraio), durante l’ispezione della locale AUSL sarebbe emerso “il mancato utilizzo dello sterilizzatore per ferri ed attrezzature chirurgiche” e “la mancanza del direttore …

Piani di trattamento respinti da Previmedical, la CAO di Cuneo presenta esposto al giudice: verificate se è esercizio abusivo di professione

Può Previmedical o altra società di servizi che gestisce per conto dei Fondi integrativi gli adempimenti burocratici, decidere se il piano di trattamento redatto dal dentista abilitato e convenzionato è ammissibile o meno, non sulla base di questioni contrattuali legate alla convenzione ma sulla base di una valutazione clinica?  A porre il quesito sembrerebbe essere stata la CAO di Cuneo …

Libera professione strutturata spacciata per occasionale: è truffa aggravata

Medico di famiglia convenzionato ma anche dentista: un camice del Vicentino aveva detto alla Ulss di svolgere libera professione solo occasionalmente, ma i giudici lo hanno condannato due volte e la Corte di Cassazione II sezione penale con sentenza 53368 del 28 novembre scorso ha confermato la “truffa aggravata”. Il medico aveva dichiarato di lavorare in proprio nel limite di …

Responsabilità professionale. Ministero Salute integra elenco società scientifiche per stesura linee guida: ecco le 41 new entry

Il nuovo elenco conta in tutto 334 tra società e associazioni, 41 in più rispetto alle 293 del vecchio. Tra le ragioni della modifica spiegate nella determina di dicembre la conclusione dell’istruttoria per le società delle delle medicine non convenzionali, la “correzione” di disguidi postali e l’avvenuta integrazione di statuti e chiarimenti richiesti e non pervenuti nei tempi inizialmente trascorsi. LA NUOVA …

Fattura elettronica. Garante privacy: “Ancora criticità, non vengano emesse in nessun caso”

Il Decreto Fiscale ha introdotto un temporaneo regime derogatorio per il periodo di imposta 2019. In ogni caso il Garante ha ingiunto all’Agenzia delle entrate di dare istruzioni ai soggetti che erogano prestazioni sanitarie affinché in nessun caso sia emessa una fattura elettronica attraverso lo SDI concernente l’erogazione di una prestazione sanitaria, in modo da evitare trattamenti di dati in violazione …

Fattura elettronica, bocciata banca dati Agenzia delle Entrate. Stop ai dati sanitari

Niente banca dati delle fatture dell’Agenzia delle Entrate, memorizzati solo i dati fiscali necessari per i controlli automatizzati e no alla fatturazione elettronica per le prestazioni sanitarie. L’Agenzia potrà archiviare le fatture solo su richiesta dei contribuenti che avranno necessità di consultarle. È la decisione del Garante per la privacy, preso atto delle modifiche apportate all’impianto originario della fatturazione elettronica …

Cosa mi serve sapere della fattura elettronica?

l Decreto fiscale 2019 è diventato legge dello Stato, confermando l’entrata in vigore dal 1 gennaio dell’obbligo di fattura elettronica. I medici e gli odontoiatri saranno esonerati, almeno parzialmente: un avverbio che richiede qualche approfondimento per evitare di generare confusione. I camici bianchi non dovranno emettere fattura elettronica per tutte quelle prestazioni che verranno poi inviate al Sistema Ts per …

Pubblicità sanitaria, stop a spot “promozionali o suggestivi”. Boldi (Lega): «Indurre scelta su basi propagandistiche danneggia utenti»

Passato in manovra l’emendamento proposto della deputata leghista Rossana Boldi che ‘depotenzia’ la legge Bersani sulla comunicazione sanitaria. In caso di violazioni il testo prevede che gli ordini professionali procedano in via disciplinare nei confronti dei professionisti o delle società iscritti segnalando tali violazioni all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni Nelle pubblicità sanitarie delle strutture private di cura e degli …

La Responsabilità Medica fra “colpa, Legge Balduzzi e la recente riforma Gelli Bianco”

Il delitto di omicidio colposo è disciplinato dall’ art.589 c.p., che punisce chiunque cagiona per colpa  la morte di una persona. Bene giuridico è il bene supremo della vita umana, protetto non solo nell’interesse della persona, ma anche in quello della collettività e delle formazioni sociali, in cui l’individuo opera e svolge la sua personalità. Si tratta di reato comune, …