Cassazione Civile Ord. n. 26654/17 – IRAP PROFESSIONISTI

La Corte di Cassazione ha ribadito che non paga l’IRAP il professionista che si avvale delle prestazioni di una dipendente, assunta part-time, svolgente mansioni di segreteria o generiche o meramente esecutive, che rechino all’attività svolta dal contribuente un apporto del tutto mediato o, appunto, generico. La Corte ha, quindi, chiarito che perché i c.d. mezzi c.d. “personali”, di cui il …

Equo compenso – lo stato dell’arte in Parlamento

Nella seduta della Commissione Bilancio del 13.11.2017, durante l’esame del ddl n. 2942, di conversione in legge del decreto-legge n. 148, in materia finanziaria e per esigenze indifferibili, sono stati presentati diversi subemendamenti in materia di equo compenso per le prestazioni rese dai professionisti iscritti agli Ordini e Collegi (All.). I subemendamenti recepiscono le istanze della CAO Nazionale (All.). Si …

Sentenza della Cassazione penale del 10.11.2017 in materia di tutela della privacy e del segreto professionale

Si pubblica una massima della Cassazione penale in materia di tutela della privacy e del segreto professionale – Cassazione Penale Sent. n. 51446/17. Nel caso in cui sorga la necessità di acquisire atti, documenti, dati, informazioni e programmi informatici l’autorità giudiziaria ha l’onere di rivolgere una richiesta di consegna al professionista attraverso un decreto di esibizione, in virtù del quale …

Emendamenti approvati DDL conversione D.L. finanziaria

Renzo: “Le posizioni coerenti e logiche, finalmente, sembrano trovare rispondenza. Verrebbero armonizzati gli obblighi eliminando inutili sovrapposizioni“.   1.0.18 (testo 2)SANTINI Dopo l’articolo, aggiungere il seguente: «Art. 1-bis. (Disposizioni relative alla trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute)         1. Le sanzioni di cui all’articolo 11, commi 1 e 2-bis, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471, per l’errata …

Istituzione presso ENPAM di centro di riferimento per il cumulo contributivo

Presso l’ENPAM è stato istituito un centro di riferimento deputato a relazionarsi con le strutture ordinistiche, con specifico riferimento al tema del cumulo contributivo. Di seguito i contatti: Telefono: 06.48294.900 E-mail: info.ordini@enpam.it Allegato: Comunicazione ai Presidenti CAO provinciali

Cassazione Civile Sentenza n. 11161/17 – STP – Obbligo contributivo dovuto alla Cassa

Il parametro dell’assoggettamento alla contribuzione è la connessione fra l’attività da cui il reddito deriva e le conoscenze professionali, ossia la base culturale su cui l’attività stessa si fonda. Il limite di tale connessione (e, pertanto, del parametro di assoggettabilità) è l’estraneità dell’attività stessa alla professione. In conclusione deve ritenersi che rientrano nell’attività professionale di ciascuna professione l’assolvimento di tutti …

Ordini professionali: natura giuridica pubblicistica o privatistica?

Corte d’Appello, Salerno, sez. penale, sentenza 20/06/2017 n° 758 Nel giudizio in commento viene esaminata la questione relativa alla connotazione giuridica degli ordini professionali, con particolare attenzione alla possibilità di contestare o meno, ai dirigenti degli stessi, il reato previsto dall’art. 323 c.p. La Corte d’Appello di Salerno, Sezione penale, ha adottato la tesi positiva, nella sentenza n. 758 del …

Cumulo contributivo dei periodi non coincidenti

Stanno pervenendo alla Fondazione, da parte degli iscritti, numerose richieste di chiarimenti in ordine al cumulo dei periodi assicurativi anche a seguito dell’emanazione, da parte dell’INPS, delle Circolari applicative n. 60 del 16/03/2017 e n. 140 del 12/10/2017. In particolare, l’INPS nella Circolare n. 140/2017 ha fornito, con il nulla osta del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, novità …

Società tra Professionisti, i soci professionisti anche senza partita IVA

I soci professionisti delle Società tra professionisti (STP), i quali adottano il modello societario delle società di capitali, possono non essere titolari di partita Iva individuale nel caso in cui la loro attività professionale si esaurisca nella società stessa. Ad affermarlo, portando qualche elemento di chiarezza sul trattamento fiscale delle prestazioni rese nell’ambito delle STP, è la Direzione Regionale della …

Legge di Bilancio, Confprofessioni: maggiore spazio ai professionisti

Il presidente Stella in audizione al Senato: estensione automatica dei benefici previsti per le imprese, deducibilità dei contributi versati per l’assistenza sanitaria integrativa e equo compenso per i professionisti. «La legge di Bilancio in discussione al Parlamento affronta importanti temi per la crescita del Paese, ma servono ulteriori strumenti a favore dei liberi professionisti». È il commento del presidente di …