Approvazione art.12 DDL 3868 (esercizio abusivo della professione sanitaria)

L’Assemblea della Camera dei Deputati nella seduta del 24.10.17 ha approvato l’art. 12 del ddl 3868 (Esercizio abusivo della professione sanitaria) come modificato dall’approvazione dell’emendamento 12.1 Lenzi e altri. ARTICOLO 12 DEL DISEGNO DI LEGGE NEL TESTO DELLA COMMISSIONE Art. 12. (Esercizio abusivo della professione sanitaria).   1. L’articolo 348 del codice penale è sostituito dal seguente: «Art. 348. – (Esercizio abusivo …

Emendamento Rondini odontotecnico respinto – Assemblea della Camera 24.10.17

Art. 7-bis. (Individuazione e istituzione della professione sanitaria di odontotecnico). 1. Nell’ambito delle professioni sanitarie è individuata la professione di odontotecnico per l’istituzione della quale si applica la procedura di cui all’articolo 5, comma 2, della legge 1o febbraio 2006, n. 43, come modificato dalla presente legge. In deroga a quanto stabilito dai commi precedenti della presente legge, sono fatti salvi …

Renzo: sul DDL concorrenza dubbio costituzionalità

La recente riforma tende, in concreto, a favorire il mercato dei profitti a vantaggio delle corporazioni economiche, senza alcuna diretta salvaguardia degli operatori sanitari e dei destinatari delle cure. L’entrata in vigore della Legge annuale per il Mercato e la Concorrenza ha comportato una sostanziale – e purtroppo non positiva – “rivoluzione” nel modo di esercitare l’attività odontoiatrica. L’odontoiatria è …

Riconoscimento del titolo di laurea in odontoiatria

Tar Lazio Sentenza n. 4492/17 – Riconoscimento titolo di laurea in odontoiatria  –  Il Collegio ha affermato che ben ha fatto il Ministero della salute a rigettare l’istanza di riconoscimento del titolo di laurea in odontoiatria conseguito in Romania per la non affidabilità del percorso accademico e professionale svolto. FATTO E DIRITTO: Parte ricorrente formulava istanza di riconoscimento automatico relativa …

Resistenza agli antibiotici, dati allarmanti. Presentato decalogo per l’uso appropriato

Dieci azioni per un corretto uso degli antibiotici che possano contribuire, in futuro, al contenimento delle resistenze batteriche. Il decalogo è stato elaborato dal Gisa, il Gruppo italiano per la stewardship antimicrobica. Un documento snello che elenca, uno dopo l’altro, gli atti necessari per arrivare ad un utilizzo consapevole del farmaco, dalla prevenzione delle infezioni con campagne di vaccinazione e …

Meno ricoveri, meno farmaci e meno depressi. Ma noi italiani andiamo più spesso dal mmg e dallo specialista e poco dal dentista. Molti ritardi poi nella non autosufficienza. Foto Istat sul rapporto con la sanità di italiani e europei

I risultati dell’ultima indagine sulle “Condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea” nel 2015. Quotidiano Sanità ha elaborato le classifiche sulla media di tutte le età suddivisa nelle diverse branche di assistenza e per i diversi ambiti di osservazione. ECCO LE TABELLE. Gli italiani si ricoverano poco, vanno dal medico di famiglia e dallo specialista più della …

Test di ingresso per l’iscrizione ad odontoiatria

Tar Campania Sentenza n. 2489/17 – Test di ingresso per l’iscrizione ad odontoiatria – Il test di ingresso è obbligatorio solo per l’iscrizione al primo anno al fine di valutare il grado di conoscenza del candidato e la sua idoneità a frequentare l’Università, circostanza che non può valere per chi chiede l’iscrizione ad anni successivi al primo, sul presupposto che …

Renzo: l’Università deve insegnare la deontologia

La formazione è un dovere etico e deontologico per ogni professionista sanitario. Troppo spesso abbiamo dovuto riscontrare una mancanza di conoscenze basilari in questo campo tra i futuri professionisti che saranno chiamati a rapportarsi con i cittadini, le istituzioni, e prima di tutto tra di loro. Per questo la Cao nazionale ha chiesto da tempo ai presidenti del Collegio dei …

La formazione come dovere etico

Ecm e Dossier formativo strumenti della formazione continua La formazione continua è riuscita a coinvolgere in maniera ormai solida i professionisti negli eventi organizzati e punta ora a migliorare dal punto di vista della qualità. I dati del Consorzio gestione anagrafica professioni sanitarie (Co.Ge.A.P.S.) registrano nel triennio 2014-2016 la formazione di quasi 60mila odontoiatri, 58.852 per la precisione. Il numero si …

Il professionista che collabora con due studi professionali associati paga l’IRAP

Ordinanza n. 24590/17 – IRAP PROFESSIONISTI – Il professionista che collabora con due studi professionali associati paga l’IRAP, salvo che non riesca a provare non solo la distinzione della propria attività di studio da quella di ciascuna associazione professionale, ma al contempo l’assenza, con riferimento a detti studi, di benefici organizzativi recati dalla propria adesione alle succitate associazioni tra professionisti. …