In Università per imparare (anche) ad essere professionisti

Bilancio del Corso di bioetica per gli studenti di Odontoiatria dell’ultimo anno del San Raffaele di Milano   Quando si parla della formazione dei futuri odontoiatri si invoca la necessità dell’insegnamento dell’etica professionale. Di recente un progetto tra CAO e Collegio dei Docenti ha promosso l’inserimento nel piano formativo dell’ultimo anno dei futuri dentisti anche di etica e deontologia. Da …

Dall’ultimo Rapporto Istat: 5 milioni di italiani hanno rinunciato alle cure odontoiatriche per motivi economici.

Il 90% circa degli italiani sceglie un dentista privato, il 5% una struttura odontoiatrica, solo il 4% si rivolge al SSN, il resto si affida al sistema “tutto compreso” secondo le offerte pubblicizzate da terzi lucranti che mediano servizi odontoiatrici praticati da “strutture” create in altri paesi. Il sistema sanitario odontoiatrico pubblico, che dovrebbe garantire la salute orale degli Italiani, …

Assistente professionista; arriva il profilo del collaboratore odontoiatrico

In Gazzetta il dpcm che stabilisce i compiti e gli obblighi formativi   Martedì 10 aprile 2018. L’assistente di studio odontoiatrico è l’operatore in possesso dell’attestato conseguito a seguito della presenza di un specifico corso di formazione e che svolge attività, durante la prestazione clinica, finalizzate all’assistenza dell’odontoiatra e dei professionisti sanitari del settore. E’ questo quanto prevede il decreto …

Medici dipendenti:a Nord concorsi deserti,a Sud tanti in attesa

Allarme concorsi deserti negli ospedali pubblici in Veneto e Lombardia. A lanciarlo, di là del Mincio, il segretario Anaao Assomed Adriano Benazzato: 51 medici dipendenti veneti in pochi mesi hanno dato le dimissioni, 14 solo all’Ulss Rovigo. Mancano radiologi, anestesisti, pediatri, ortopedici. Non tutti vanno via per raggiunti limiti d’età: i medici del servizio pubblico si pensionano o finiscono nel …

Dubbi sulle responsabilità del prestanome e l’eventuale interdizione dalla professione

Per l’Osservatorio del Diritto Farmaceutico, la Legge Lorenzin non lo prevede   Come per tutte le leggi “nuove”, saranno poi le sentenze a definirne nel dettaglio la loro applicabilità. Una delle novità della Legge Lorenzin, nella parte in cui inasprisce le pene per abusivi e prestanome, riguarda l’esplicita indicazione dell’interdizione da 1 a tre anni dalla professione per chi, iscritto ad …

Uno studio tutto tuo con il mutuo Enpam

Avere uno studio di proprietà o comprare casa non sono più obiettivi lontani. L’Enpam riapre il bando per i mutui agevolati mettendo a disposizione dei propri iscritti uno stanziamento di 42,5 milioni di euro. “Sono contento di continuare su questa linea che ha avuto riscontro – ha dichiarato il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti –  . Con i mutui l’ente di …

Eurostat: il lavoro in sanità è donna dal 70 al 78% dei casi

Dai medici ai farmacisti passando per infermieri e tecnici sanitari la media degli occupati nella UE è segnata al femminile. Non è così per le altre professioni scientifiche (ingegneria, matematica, fisica e scienze della vita) dove gli uomini continuano ad essere in maggioranza. I dati Eurostat in vista della Giornata internazionale della donna dell’8 marzo.   07 MAR – Medici, …

Farmaci prescritti dagli infermieri? La Fnomceo subito contro: “Prescrizione non può essere estrapolata dalla relazione di cura tra il medico e il suo paziente”

Così il presidente della Federazione, Filippo Anelli ,commenta la proposta emersa questa mattina durante il Congresso della Federazione degli Ordini delle Professioni Infermieristiche (Fnopi), e ripresa dal Dg Aifa Mario Melazzini. “È una questione di garanzia nei confronti dei nostri pazienti e dei nostri sistemi sanitari: in tutti i paesi dove si è attuato il task shifting, il risultato è stato …

I camici bianchi sono sempre più rosa, ma la governance no

L’esperienza di Sandra Frojo, una delle sole 5 presidenti CAO donna La professione è sempre più al femminile. Non così, però, la sua rappresentanza, tra Ordine e sindacato, che resta in buona parte espressa dalla componente maschile della categoria. I dati parlano chiaro: sotto i cinquant’anni sono più donne medico inscritte all’ordine che uomini. Per gli odontoiatri la prevalenza maschile …

Un 8 marzo nel segno della Sicurezza

Sono  159.669 i medici donna oggi in Italia, 11.825 le odontoiatre, 4.439 le professioniste iscritte a entrambi gli albi. In totale quasi 176 mila professioniste, che, in tutte le fasce di età sotto i cinquant’anni, hanno ‘sorpassato’, per numero, i colleghi uomini. E la forbice è tanto più evidente tra le generazioni più giovani. “Le nostre professioni sono sempre più declinate al femminile …