No a pubblicità scorretta: TAR di Genova conferma la legittimità di parte della 175

È soddisfatto il presidente della Commissione Albo Odontoiatri Nazionale (CAOn) Giuseppe Renzo, all’indomani della Sentenza del Tar Liguria che, applicando gli articoli della Legge 175 del 1992 in materia di pubblicità sanitaria e di repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie, ha respinto il ricorso presentato da una società odontoiatrica che, per non aver indicato in un totem pubblicitario gli estremi del suo direttore sanitario, era …

Tar Liguria Sentenza n. 802/17 – Pubblicità sanitaria e esercizio abusivo professioni sanitarie

Il Tar Liguria ha affermato che è vigente la disciplina di cui alla L. 5/2/1992, n.175 in materia di pubblicità sanitaria e di repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie, con specifico riferimento all’art. 5, comma 5, che sanziona gli esercenti dell’attività sanitaria che non indichino nei relativi annunci pubblicitari i riferimenti del direttore sanitario della struttura. FATTO E DIRITTO: (Omissis) …

Per la pubblicità non corretta è responsabile la struttura. Il TAR di Genova conferma la legittimità di parte della 175: “legittimo sospendere l’autorizzazione sanitaria”

La legge Bersani ha abrogato il divieto, anche parziale, di svolgere pubblicità informativa circa i titoli e le specializzazioni professionali, le caratteristiche del servizio offerto, nonché il prezzo e i costi complessivi delle prestazioni secondo criteri di trasparenza e veridicità del messaggio il cui rispetto è verificato dall’Ordine ma rimangono fermi i principi di trasparenza e veridicità della pubblicità, nonché …

Sentenza Tar Liguria sulla pubblicità. Soddisfazione della CAO nazionale: confermata la nostra posizione, continuiamo la battaglia verso il rispetto della legalità

“Mi sembra che sia stato definitivamente chiarito quanto da sempre la CAO Nazionale afferma: non è vero che la legge Bersani consente di poter fare qualsiasi cosa in ambito pubblicitario”. A dirlo ad Odontoiatria33 è Sandro Sanvenero, Segretario nazionale della CAO e presidente della CAO La Spezia, autore della segnalazione al Comune di Sarzana nei confronti di un Centro Dental Pro, …

Responsabilità dell’odontoiatra

Cassazione Penale Sent. n. 10271/17 –  Responsabilità dell’odontoiatra – La Corte di Cassazione ha affermato che risponde penalmente l’odontoiatra che posiziona un impianto endosseo con una erronea inclinazione così da determinare un precoce insuccesso. La Corte ha inoltre rilevato che non era stata rispettata la procedura formale che esige che il medico debba prospettare al paziente, per iscritto, i rischi …

Riconoscimento del titolo di laurea in odontoiatria

Tar Lazio Sentenza n. 4492/17 – Riconoscimento titolo di laurea in odontoiatria  –  Il Collegio ha affermato che ben ha fatto il Ministero della salute a rigettare l’istanza di riconoscimento del titolo di laurea in odontoiatria conseguito in Romania per la non affidabilità del percorso accademico e professionale svolto. FATTO E DIRITTO: Parte ricorrente formulava istanza di riconoscimento automatico relativa …

Test di ingresso per l’iscrizione ad odontoiatria

Tar Campania Sentenza n. 2489/17 – Test di ingresso per l’iscrizione ad odontoiatria – Il test di ingresso è obbligatorio solo per l’iscrizione al primo anno al fine di valutare il grado di conoscenza del candidato e la sua idoneità a frequentare l’Università, circostanza che non può valere per chi chiede l’iscrizione ad anni successivi al primo, sul presupposto che …

Il professionista che collabora con due studi professionali associati paga l’IRAP

Ordinanza n. 24590/17 – IRAP PROFESSIONISTI – Il professionista che collabora con due studi professionali associati paga l’IRAP, salvo che non riesca a provare non solo la distinzione della propria attività di studio da quella di ciascuna associazione professionale, ma al contempo l’assenza, con riferimento a detti studi, di benefici organizzativi recati dalla propria adesione alle succitate associazioni tra professionisti. …

Odontoiatri – Lucro cessante lavorativo a seguito di sinistro automobilistico stradale

Cassazione Civile Sentenza n. 17061/2017 – Odontoiatri – Lucro cessante lavorativo a seguito di sinistro automobilistico stradale –La Corte di Cassazione ha più volte affermato il principio secondo il quale il danno già verificatosi deve essere tenuto distinto da quello futuro, da liquidarsi col sistema della capitalizzazione. Il giudice di rinvio dovrà quindi operare due liquidazioni: la prima, sulla base …

Prestazioni odontoiatriche – Corone in resina invece che in ceramica

Cassazione Penale Sentenza n. 39055/17 – Prestazioni odontoiatriche – Corone in resina invece che in ceramica – L’odontoiatra che impianta nell’arcata dentaria del paziente elementi dentari in resina e non, come pattuito, in ceramica non risponde del reato di frode nell’esercizio del commercio. Va, dunque, certamente esclusa, per quanto rileva nel caso in esame, la configurabilità della disposizione di cui …